sabato 31 dicembre 2016

Robocop (1987)

La società OCP progetta un sofisticato robot corazzato per aiutare la polizia nella lotta contro la violenza che terrorizza la città di Detroit. Il prototipo si rivela un disastro, ma un esemplare perfezionato, RoboCop, dà risultati eccellenti: RoboCop, cyborg invincibile, nasce dal trapianto del corpo mutilato dell'agente Murphy, ucciso durante uno scontro con dei rapinatori di banca, in un sofisticatissimo corpo meccanico. Nei piani di Jones, dirigente della società e in combutta egli stesso con la criminalità organizzata, il nuovo tutore dell'ordine dovrà garantire gli interessi della OCP, assicurando da un lato ingenti guadagni e dall'altro una disinvolta libertà d'azione, ma una volta sceso in campo il super-poliziotto si rivela inflessibile nella guerra contro ogni forma di criminalità al punto da creare problemi alla stessa OCP che lo ha realizzato. Con l'aiuto dell'agente Anne Lewis - sua partner in precedenti missioni -, Murphy, nella nuova locazione meccanica, riacquista infatti frammenti della sua memoria umana, e, scoperto che i suoi assassini fanno parte della banda di Clarence manovrata occultamente da Jones, non esita a compiere giustizia.

Continua qui

Guarda il film

venerdì 30 dicembre 2016

C’era una volta il West (1968)

Avanza la ferrovia che unirà le due coste degli Stati Uniti. Nel campionario umano composto da fuorilegge, avventurieri e ambiziosi uomini d'affari, emergono le figure di un meticcio, che insegue l'uomo che gli ha ucciso il padre, e di una giovane vedova, che rappresenterà il futuro di una società che cancella per sempre i suoi eroi. Questa la succinta trama di un film che ne ha più di una. Sergio Leone, dotato di una certa muscolarità espressiva, ha i suoi limiti nel manierismo che accompagna ogni suo film. Cinismo, violenza e autocompiacimento sono conditi dalla musica ingombrante del suo omologo in campo musicale, Ennio Morricone. Ogni soluzione è affidata al sensazionalismo. Il montaggio è solo un espediente per le anime semplici. Quello che si può ottimisticamente definire neo-espressionismo è mutuato dal cinema russo e, perché no?, da Orson Welles. Ma è solo un metodo applicato a una causa sbagliata.

Continua qui

Guarda il film

giovedì 29 dicembre 2016

La ragazza del treno (2016)

La storia è quella di Rachel Watson, una giovane donna che non ha superato il suo divorzio e il fatto che il suo ex si sia prontamente risposato, e che si è attaccata troppo alla bottiglia, arrivando a perdere anche il lavoro. Ciò nonostante, prende ogni mattina il treno dei pendolari come se ancora dovesse recarsi in ufficio, guardando fuori dal finestrino e fantasticando sulle cose e le persone che osserva: in particolare, la sua attenzione si fissa su una coppia che, nella sua immaginazione, ritiene perfetta. Un mattino, però, Rachel vede la lei della coppia assieme a un altro uomo, e dopo pochi giorni la ragazza sembra essere svanita nel nulla.

Continua qui

Guarda il film 

martedì 27 dicembre 2016

Chi non salta bianco è (1992)

Lei è portoricana ed è bravissima nei quiz con domande a raffica, lui è il tipico americano che cerca di arrangiarsi giocando a basket. È una coppia bene assortita nei guai. L'uomo conosce un ottimo giocatore di basket di colore e con lui si lancia in scommesse. Tra un tira e molla e l'altro la ragazza andrà a un quiz in televisione. Oltre a Snipes e alla Perez, entrambi attori di Spike Lee, si fa notare Harrelson ( Assassini nati di Oliver Stone). Un buon film senza pretese.

Continua qui

Guarda il film

mercoledì 14 dicembre 2016

Al vertice della tensione (2002)


Ci siamo giocati anche Jack Ryan, l'analista CIA protagonista della più accattivante serie d'avventura del cinema contemporaneo: intelligente, spettacolare, mai banale. Grazie all'autore cartaceo, Tom Clancy. Il quale in questo caso è anche produttore esecutivo, dunque garanzia di ulteriore qualità. Invece no, per Ryan è stato deciso lo stesso destino di Bond, un'evoluzione verso la fantascienza e gli effetti speciali. Le precedenti storie di Clancy ( Caccia a ottobre rosso, Sotto il segno del pericolo e Giochi di potere) erano splendide architetture scoppiettanti ma verosimili, frutto delle forti amicizie dell'autore in ambienti riservati a pochissimi. In questa ultima storia non si è resistito alla "solita" tentazione detta sopra. Qui c'è di mezzo una vecchia bomba atomica ritrovata nel Golan da un superfanatico neonazista che ricorda tanto la Spectre (non c'era di meglio?) che vuol fare litigare Russia e America perché si distruggano a vicenda. Clancy è maestro nei colpi di scena, negli "u turn" improvvisi: infatti nessuno si aspetta che la bomba esploda davvero, a Baltimora, col Presidente salvato per un pelo.

Continua qui


Guarda il film

sabato 10 dicembre 2016

Hunt for the Wilderpeople (2016)

Ricky, un ragazzino di città, viene dato in affido a una famiglia di campagna della Nuova Zelanda. Si sente subito a casa con la nuova famiglia affidataria: la zia Bella, l’irascibile zio Hec e il cane Tupac. A seguito di un drammatico avvenimento, Ricky rischia di essere spedito in un’altra casa. Ciò spingerà il ragazzino ed Hec a fuggire nei boschi. Con la caccia all’uomo che ne consegue, i due sono costretti a mettere da parte le loro divergenze e a collaborare per sopravvivere.

Guarda il film

giovedì 8 dicembre 2016

Matrix revolutions (2003)

Dunque, dove eravamo rimasti… Neo, in coma dall'episodio precedente, è stato intrappolato dal Merovingio in una sorta di terra di mezzo tra la matrice e il mondo reale. Smith impazza dentro e fuori la Matrice a suo piacimento mentre Zion, avamposto della resistenza umana, si prepara allo scontro diretto – e definitivo – con le macchine. Nel terzo capitolo della saga, Zion diviene il campo di battaglia tra i risorti umani e i loro tiranni, mentre Neo, Trinity e Morpheus decidono di giocarsi l’ultima carta: andare a colpire il nemico nella sua tana, la città delle macchine. Inutile dire che trattasi di impresa da compiere al costo della vita stessa... The matrix revolutions dimostra una volta di più come un buon - anzi, ottimo -concept possa svilirsi a forza di ripetizioni non richieste, giustificate solo dalla voglia di guadagnare il proverbiale dollaro in più. Non che manchino meraviglie della visione (la seconda parte del film è un autentico trionfo degli effetti speciali), nè che la pellicola non scorra. Il problema è che la serie non ha davvero più nulla da dire, e si risolve in un mero susseguirsi di dialoghi filosofici imbarazzanti per pochezza (l'inizio è da drizzacapelli) e di sequenze d'azione mutuate da una qualunque puntata di Guerre Stellari. Tecnologicamente avanzatissima, certo. (...)

Continua qui

Guarda il film

sabato 3 dicembre 2016

Free State of Jones (2016)

Un dramma storico che illumina l'oblio, un personaggio che travalica il ruolo romantico del Robin Hood per farsi monito per lo spettatore


1862. Guerra civile americana. L'infermiere dell'esercito sudista Newt Knight, avendo assistito a troppe ingiustizie, decide di disertare per riportare a casa il cadavere del giovane nipote a cui non è stato prestato soccorso dopo che era stato ferito. Giunto a casa è testimone di altri soprusi commessi dai soldati confederati nei confronti della popolazione. Da quel momento Knight comincia a raccogliere intorno a sé uomini e donne di razza bianca e nera pronti ad opporsi alla prepotenza militare. Accade così che la contea Jones del Mississippi si costituisce in uno Stato Libero sotto la guida di Knight che non è intenzionato ad arrendersi.
Quando nell'ultima parte del film diretto da Gary Ross si vedono comparire nella notte gli uomini a cavallo con i mantelli e i cappucci del Ku Klux Klan il pensiero non corre a Griffith e al suo Nascita di una nazione che ne cantava le gesta ma piuttosto al fatto che il Klan esista ancora oggi e che abbia manifestato il suo appoggio al neoeletto presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Perché questo film dall'andamento classico e dalla durata considerevole ha il grosso pregio di portare a conoscenza del grande pubblico un fatto storico di non secondaria importanza che finora era stato al centro solo di studi specialistici.
Ha però un altro e ancor più importante valore: ci ricorda che ottantacinque anni dopo quegli eventi nello Stato del Mississippi un discendente di Knight e della sua seconda compagna (che era afroamericana) veniva posto sotto accusa per aver sposato una donna bianca avendo 'ancora' una percentuale di sangue nero che non gli poteva consentire quel tipo di nozze.

Continua qui

Guarda il film (in lingua originale con sottotitoli in italiano)

 

mercoledì 30 novembre 2016

Hanna

Hanna è un'adolescente che vive con il padre Erik, isolata dalla società, in una foresta. L'uomo l'ha addestrata a una molteplicità di tecniche di difesa e di attacco, all'uso delle armi e le ha fornito una buona conoscenza di molteplici lingue. Perché Erik è un ex agente della CIA che ha dovuto far perdere le proprie tracce e vuole che la figlia sappia come sopravvivere a un eventuale rientro nel mondo civile. Perché Hanna è ormai pronta e può scegliere di farsi trovare da Marissa Wiegler, responsabile dell'Agenzia, che ha un conto da saldare con Erik e vuole a tutti i costi catturare la ragazza.
Era difficile aspettarsi un buon esito nel cinema di azione e di spionaggio da Joe Wright, regista che sembrava ormai dedito ad omaggi letterari ben riusciti come Orgoglio e Pregiudizio. La diffidenza è stata invece ampiamente sconfitta. Wright si ancora agli stilemi del genere ma dimostra di saperli innervare con elementi che potrebbero dare luogo a un'azione di rigetto e che invece vi si adattano perfettamente.

Continua qui

Guarda il film

 

mercoledì 23 novembre 2016

Ghostbusters 3D


I fantasmi esistono e stranamente stanno cominciando ad attaccare gli uomini a New York. Le uniche a poterli fermare sono le scienziate Abby Yates e Erin Gilbert. La prima insegue gli studi sui fantasmi senza successo da così tanto tempo da essere ormai ritenuta una ciarlatana anche dalle università più ridicole, mentre la seconda ha rinnegato il suo passato e la sua amica per un lavoro accademico più regolare e comune. La comparsa dei fantasmi le getta, volenti o nolenti, nell'azione. Unendo teoria e pratica costruiscono vere e proprie armi per la lotta agli ectoplasmi e poi, con tanto di tuta, partono in prima persona alla caccia assieme a due altre reiette: l'ingegnere Jillian Holtzmann e l'inserviente della metro Patty Tolan. A loro si aggiungerà anche un segretario bello e scemo, utile a mettere in moto gli affari, costretto anch'egli a scendere in campo quando la minaccia si farà davvero seria.

Continua qui

Guarda il trailer

Guarda il film 

giovedì 17 novembre 2016

Sotto falso nome

Daniel Boltanski è un celebre scrittore, ma a causa della sua ossessione per la riservatezza si firma con lo pseudonimo di Serge Novak, aiutato dal suo agente. Un giorno Daniel ha un'avventura con una giovane donna. Scoprirà il mattino dopo che è la sposa del figlio di cui si è sempre occupato poco. La relazione prosegue e lo scrittore si trova al centro di un ricatto: potrebbe avere copiato il romanzo che gli ha dato il primo successo e potrebbe avere una figlia mai riconosciuta in Polonia. Andò dirige questo thriller decisamente patinato con alcune considerazioni valide sul tema della scrittura ma con un eccesso di colpi di scena prevedibili e con la musica, in questo caso spesso ridondante, di Einaudi. Auteuil si sta chiudendo sempre più in ruoli tra il cinico e l'attonito che non rendono giustizia alla sua bravura di attore.

Continua qui

Guarda il film

martedì 15 novembre 2016

Arlington Road - L'inganno

Michael Faraday, professore di storia, presta soccorso al figlio dei vicini di casa, i signori Lang. La conoscenza diviene progressivamente più stretta e, in particolare, il figlio di Faraday è sempre più attratto dalla vita dei vicini. Deciderà di indagare su di loro scoprendo che fanno parte di un gruppo terroristico. Si accorgerà troppo tardi di essere divenuto un loro strumento. Trama intricata e verbosità all’eccesso non riescono a coprire la convenzionalità di un film che vorrebbe denunciare le trame terroristiche ma finisce solo per deludere lo spettatore affascinato (per ritmo e scelte visive) dalla sequenza che precede i titoli di testa…

Continua qui

Guarda il film

domenica 13 novembre 2016

The code

Keith è un uomo anziano e determinato. Uccide infatti in apertura qualcuno in un bagno turco. Gabriel è un rapinatore esperto. I due si incrociano su un vagone della metropolitana di New York su cui Gabriel sta compiendo una rapina dai risvolti rocamboleschi. Keith lo contatterà proponendogli il furto di due uova Fabergé preziosissime proprio perché rimaste sconosciute ai più. Si trovano conservate in uno dei caveau più inaccessibili del mondo. L'operazione è quasi impossibile ma alle difficoltà si aggiunge l'attrazione di Gabriel nei confronti di Allexandra, figlia di un malavitoso russo ucciso ma senza che se ne sia ritrovato il cadavere.

Continua qui

Guarda il film

giovedì 10 novembre 2016

Deepwater - Inferno sull'Oceano

Un disaster movie che dosa al meglio la componente umana e quella spettacolare. E un film sulle due facce della responsabilità

Il 20 aprile 2010 sulla piattaforma trivellatrice semisommergibile Deepwater Horizon, situata al largo della costa della Lousiana, 126 lavoratori si sono trovati immersi nel peggior scenario possibile: una devastante esplosione, che ha causato un inferno di fuoco, undici vittime e uno sversamento di greggio nell'oceano riconosciuto come il più grave disastro ambientale della storia.
Mentre le televisioni di tutto il mondo si sono concentrate per mesi sulla portata del danno all'ecosistema, il film di Peter Berg torna sulla piattaforma nel Golfo del Messico (ricostruita, poiché la British Petroleum si è ben guardata dall'offrire supporto alla produzione) per raccontare la giornata degli uomini e dell'unica donna sulla Deepwater, la lotta strenua per la sopravvivenza e gli atti di estremo coraggio che si sono verificati in quell'occasione. Il risultato è un disaster movie avvincente e intelligente, che ha saputo indovinare la giusta dimensione, un equilibrio riuscito tra dramma umano e componente spettacolare, e nel quale non c'è spazio per la vaghezza tecnica e logistica che in molti blockbuster funziona da alibi e da riempitivo.

Continua qui

Guarda il film

martedì 8 novembre 2016

Sbucato dal passato

Una famiglia americana si autosegrega per 35 anni in un bunker temendo l'atomica. Tornerà ad uscire trovandosi in un mondo alieno. Tanta ammirazione per l' American way of life che sopravvive a tutto da parte di un regista che aveva cominciato con Scuola di polizia.

Continua qui

Guarda il film

sabato 5 novembre 2016

The Dreamers

Triangolo amoroso medio-borghese ricco di ammiccamenti cinefili per il ritorno di Bernardo Bertolucci

Mentre i genitori sono in vacanza, Isabelle e suo fratello Theo invitano Matthew, un giovane americano appena conosciuto, a casa loro. Durante la convivenza, i tre ragazzi sperimentano un codice di comportamento e esplorano le proprie emozioni e pulsioni erotiche.Bertolucci rivisita il '68 e lo fa con una ricercatezza di stile che sfiora il manierismo. Per chi ha amato un film altrettanto attento a ogni minimo segno portato sullo schermo sembrerà quasi contraddittorio parlare qui di manierismo. Invece di questo si tratta. Se "Ultimo tango" sembrava ormai alle spalle la sua ossessione ritorna. Con in più il raffinato ammiccamento cinefilo che fa sì che il terzetto che si forma trova il primo collante proprio nella passione per il cinema di qualità. Peccato però che lo sfondo di questo sottile gioco al massacro erotico sia il '68. Sul quale emerge una posizione che farebbe nascere sotto i polpastrelli la parola 'reazionaria' se i tempi non fossero cambiati.

Continua qui

Guarda il film


giovedì 3 novembre 2016

The Event

“The Event” è una serie tv americana thriller creata da Nick Wauters per la NBC Universal. “The Event” è un thriller emotivo che poggia su una teoria cospirativa ‘esplosiva’. Protagonista Sean Walker, un ‘uomo della strada’ che investiga sulla misteriosa scomparsa della sua fidanzata, Leila, e inizia involontariamente e inconsapevolmente a svelare la più grande copertura nella storia degli Stati Uniti.

Fonte

La serie TV

Film su Google Play

mercoledì 26 ottobre 2016

La Grande Bellezza

 Un carnevale escheriano, mai realmente tragico ma solo miseramente grottesco

Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING
Scrittore di un solo libro giovanile, "L'apparato umano", Jep Gambardella, giornalista di costume, critico teatrale, opinionista tuttologo, compie sessantacinque anni chiamando a sé, in una festa barocca e cafona, il campionario freaks di amici e conoscenti con cui ama trascorrere infinite serate sul bordo del suo terrazzo con vista sul Colosseo. Trasferitosi a Roma in giovane età, come un novello vitellone in cerca di fortuna, Jep rifluisce presto nel girone dantesco dell'alto borgo, diventandone il cantore supremo, il divo disincantato. Re di un bestiario umano senza speranza, a un passo dall'abisso, prossimo all'estinzione, eppure ancora sguaiatamente vitale fatto di poeti muti, attrici cocainomani fallite in procinto di scrivere un romanzo, cardinali-cuochi in odore di soglio pontificio, imprenditori erotomani che producono giocattoli, scrittrici di partito con carriera televisiva, drammaturghi di provincia che mai hanno esordito, misteriose spogliarelliste cinquantenni, sante oracolari pauperiste ospiti di una suite dell'Hassler. Jep Gambardella tutti seduce e tutti fustiga con la sua lingua affilata, la sua intelligenza acuta, la sua disincantata ironia.
Continua qui

lunedì 24 ottobre 2016

TROVASTREAMING TUTTI I FILM DELLE MAGGIORI PIATTAFORME DIGITALI AL MIGLIOR PREZZO

Confronta le offerte dei film in streaming e digital download di iTunes, CHILI, Google Play, Wuaki.tv, Infinity e RaiPlay. Cerca tra i 8.499 film subito disponibili per il noleggio e acquisto nei formati SD (Standard Definition) HD (Hight Definition) e HD+.


Cast, recensioni e trailers

Continua qui


 

venerdì 21 ottobre 2016

I MIGLIORI SITI DI FILM STREAMING GRATIS ITALIANO

Ecco una raccolta dei migliori siti film streaming gratis italiano che vi permetteranno di vedere film, serie TV e Telefim gratis.

Questa prima lista dei migliori siti di film streaming italiano, quindi preparate popcorn e mettetevi seduti.

I Migliori Siti di Film Streaming Gratis Italiano

  1. Tantifilm.tv (ex Casacinema.eu)
  2. Cinema Streaming Gratis
  3. FilmStream.re
  4. Cinema Hd
  5. Filmstreamingita
  6. Filmpertutti
  7. Italia-Film
  8. Filminitaliano
  9. PianetaStreaming
  10. FilmStreamingIta
  11. EuroStreaming
  12. Filmsenzalimiti
  13. Casa-Cinema
  14. Cinemasubito
  15. Filmgratis
 Continua qui

mercoledì 19 ottobre 2016

La pantera rosa



La Pantera Rosa è un favoloso brillante in possesso della principessa Dala. Sulle sue tracce il ladro-gentiluomo sir Lytton che la segue a Cortina D'Ampezzo, pedinato a sua volta dall'ispettore Clouseau la cui moglie è amante di sir Lytton. Dopo un'incredibile serie di tragicomiche avventure, sarà l'ispettore a essere accusato del furto.

Note

Il film è letteralmente esilarante, ed esplode soprattutto nella seconda parte. Miscela di imperturbabilità e di comicità catastrofica, darà il via ad una delle serie più amate dal pubblico e ad un personaggio irresistibile come l'ispettore Clouseau della Surété. Mitico il motivo musicale di Henry Mancini.

Continua qui

Guarda il film del 1963


La pantera rosa
L’ispettore più famoso e imbranato del cinema alle prese con un caso in apparenza insolubile. Una favolosa pop star, un calciatore, un testimone che parla solo cinese: chi è il responsabile del crimine. Clouseau indaga a modo suo…


Guarda il film del 2006


venerdì 14 ottobre 2016

L'uomo che vide l'infinito




La storia di una mente geniale che supera le barriere della rigidità accademica e fa una piccola e incisiva rivoluzione


India Coloniale, 1912, il giovane matematico autodidatta Ramanujan (Dev Patel) decide di inviare a un illustre professore inglese, G.H. Hardy, le sue recenti scoperte. Fermo e ostinato nel suo lavoro, dopo l'invito di Hardy (un Jeremy Irons che riconferma il suo perenne stato di grazia) al rinomato Trinity College di Cambridge, Ramanujan parte per l'Inghilterra contro il volere della madre, lasciando la sua terra e il suo amore, la moglie Janaki.
L'uomo che vide l'infinito non è soltanto la storia di una mente geniale che supera le barriere della rigidità accademica, la sua fu una piccola e incisiva rivoluzione. Privo di metodo, il suo approccio alla matematica si distingueva dai canoni dell'ambiente del Trinity College e veniva considerato poco convenzionale. Ramanujan è istintivo, puro, privo di sovrastrutture accademiche, il suo criterio di indagine sembra avere più a che fare con il trascendente e con la spiritualità tipica del suo paese di origine, che con l'austerità del college inglese. Grazie alla guida del mentore e amico Hardy, un personaggio eccentrico e fuori dagli schemi, da un lato impara una certa metodologia che gli servirà per portare avanti il suo lavoro - le più volte citate "dimostrazioni"- dall'altro verrà accettato da un ambiente inizialmente molto ostile.

Continua qui

Guarda il film

domenica 9 ottobre 2016

The Blues Brothers

Tre anni dopo essere finito dietro le sbarre, il rapinatore armato Jake Blues viene liberato per buona condotta. Ad attenderlo fuori dal carcere c’è il fratello Elwood, una ex fidanzata inferocita, la notizia che l’orfanotrofio dove sono cresciuti sta per essere chiuso e l’illuminazione divina. Convinti di essere in missione per conto di Dio i Blues brothers riuniscono con le buone e le cattive la vecchia band e organizzano un grande concerto benefico mentre fuggono da polizia, una banda di musicisti, il proprietario di un locale e i nazisti dell’Illinois che li vogliono fare fuori. Se con Animal House John Landis aveva già messo la sua firma nella storia del cinema, con The Blues Brothers si aggiudicò la corona di re della commedia (più tardi sarebbe stato persino chiamato dal re del pop Michael Jackson a dirigere il più famoso videoclip dell’era MTV, Thriller). Certo, era impossibile sbagliare con un duo comico delle scuderie del Saturday Night Live, una colonna sonora di lusso e irrepetibile, e la partecipazione di alcuni dei più grandi rappresentanti del soul e rhythm and blues come Ray Charles, Aretha Franklin e James Brown.

Fonte

Guarda il film


sabato 8 ottobre 2016

A Time to Kill


Un uomo tenta di farsi giustizia privata uccidendo gli stupratori di sua figlia, verrà accusato di duplice omicidio. Spetta a Matthew McConaughey scagionarlo e salvarlo dalla pena di morte.

Il momento di uccidere – A Time to Kill: cast e curiosità

 

La pellicola è diretta da Joel Schumacher e vede nel cast molti volti di spicco, primo fra tutti Matthew McConaughey nella parte di Jacke, giovane avvocato e Sandra Bullock nel ruolo di Ellen, aiutante di Jack, Samuel Jackson nel ruolo di Carl Lee, un uomo che cerca di vendicare lo stupro della figlia, accusato di omicidio, infine nel cast compare anche Kevin Spacey, famoso attore di American Beauty. Si tratta inoltre del secondo film che vede lavorare fianco a fianco Donald Sutherland ed il figlio Kiefer Sutherland.

Il momento di uccidere – A Time to Kill : la trama

Il film narra la storia di un uomo che lotta in nome della giustizia per sé e per la sua famiglia in America. Una bambina di 10 anni di nome Tonya, figlia di Carl Lee, viene brutalmente violentata. Determinato a vedere che i due stupratori subiscano una punizione esemplare, Carl Lee decide di farsi giustizia da solo, entrando armato nel palazzo di giustizia. Carl emerge dal seminterrato dell’edificio con un fucile d’assalto, e uccide Pete e Billy Ray (i due sospettati) per quello che hanno fatto a Tonya. Carl è poi arrestato da uno sceriffo afro-americano e viene messo sotto processo. Nonostante gli sforzi del NAACP e dei leader degli afro-americani locali per convincere Carl a scegliere alcuni dei loro avvocati, Carl vuole essere rappresentato dal suo amico Jake Tyler Brigance, che ha una moglie di nome Carla e una figlia di nome Hannah. Nel frattempo, il KKK (sotto ordine del fratello di uno degli stupratori) bruciano delle croci sul prato di Jake, cercano di bombardare casa sua e di colpirlo. Per garantire la sicurezza della sua famiglia, Jake manda la moglie e la figlia piccola a Gulfport a casa dei suoceri…

Continua qui

Guarda il film

venerdì 7 ottobre 2016

Hope Lost

Hope Lost è un film del 2015, diretto da David Petrucci

Nel marasma del cinema indi italiano capita di imbattersi in produzioni così bizzarre da suscitare per forza interesse. Soprattutto quando si trovano star del calibro di Michael Madsen (attore-feticcio di Tarantino), Danny Trejo (Machete) e Daniel Baldwin nel cast di una produzione (di Andrea Iervolino) medio-piccola come Hope lost (Italia, 2015). Diretto dal regista romano David Petrucci, che ha alle spalle l’interessante thriller forense Canepazzo, alcuni corti e la web-serie horror Sinners, è un crudelissimo e amaro spaccato sulla piaga della prostituzione e degli snuff, un dramma psico-sociale ricco di sfumature thriller e persino horror. Quando ci sono grossi nomi in produzioni indi è sempre bene andarci cauti con l’entusiasmo, perché non è la prima volta che vecchie glorie americane chiudono la carriera nel cimitero degli elefanti italiano – pensiamo al noir Vento di Sicilia o allo sci-fi 2047 di Alessandro Capone (proprio quello di Streghe) – dove celebri attori ricoprono ruoli minori in pellicole rasenti l’amatoriale. Nulla di tutto questo in Hope lost, che si rivela una produzione serissima e ben diretta, con una storia robusta e attori in ruoli di spessore. Protagonista è Sofia (Francesca Agostini), una ragazza rumena che sogna di sfondare nel mondo dello spettacolo: in discoteca conosce il regista Gabriel, che le promette una parte in un reality-show e la porta subito con sé in Italia. Ma è una trappola: la giovane viene venduta al crudele Manol (Madsen) che gestisce un racket della prostituzione con i suoi scagnozzi Fabian e Marius (Trejo). Sofia si trova così scaraventata nella dura vita di strada e può contare solo sull’aiuto di una prostituta più navigata, Alina (Mischa Barton), e della misteriosa lesbica Eva. La situazione si fa ancora più drammatica quando Ettore (Baldwin) compra Sofia e Alina per girare uno snuff-movie.

Continua qui
 

Guarda il film